Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Litiga con i genitori per il cellulare, poi scompare nel nulla

Sono ore di paura e di angoscia per i familiari di Vittoria Seclì, la ragazza di 16 anni scomparsa la scorsa notte a Torre Pali, dove si trova in vacanza. La 16enne, originaria di Parabita, si è allontanata da casa poco dopo le 2

 

TORRE PALI (Salve) – Sono ore di paura e di angoscia per i familiari di Vittoria Seclì, la ragazza di 16 anni svanita nel nulla la scorsa notte a Torre Pali. La 16enne, originaria di Parabita ma in vacanza con i genitori a Torre Pali, la località balneare a pochi chilometri da Salve, si è allontanata da casa poco dopo le 2. Tutto ha avuto inizio verso le 23.30 con un banale litigio, di quelli che di solito avvengono tra genitori e figli, sull’utilizzo eccessivo del telefono cellulare, che le è stato tolto.

Alle 5 la madre della ragazza, insospettita, si è recata nella stanza della figlia. Lì, la triste sorpresa: di Vittoria non vi era traccia. Dopo averla cercata nei paraggi e nei posti frequentati di solito, sempre più preoccupati, alle 8 i genitori si sono recati presso la stazione dei carabinieri di Salve, dove hanno sporto denuncia di scomparsa. I militari dell’Arma hanno subito avviato le ricerche della 16enne, ma al momento di Vittoria Seclì non si hanno notizie.

Chiunque sia in possesso di informazioni utili contatti al più presto le forze dell’ordine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con i genitori per il cellulare, poi scompare nel nulla

LeccePrima è in caricamento