Cronaca

Litigano per il Tfr e minaccia l'ex datore di lavoro con la pistola, denunciato

I fatti ad agosto scorso, anche se la denuncia è stata presentata solo oggi. Sequestrate all'uomo anche numerose armi

LECCE – L’incontro con l’ex datore di lavoro per definire la liquidazione del Tfr è ben presto degenerato. I fatti risalgono ad agosto scorso. L’uomo, un operaio 55enne di Carpignano Salentino, D.V.E., ha rivolto insulti e minacce, mostrando una pistola. Oggi la vittima si è recata dai carabinieri di Martano per sporgere denuncia.

Il 55enne è stato dunque denunciato per minaccia aggravata mediante l’uso delle armi. I carabinieri hanno anche proceduto al sequestro delle armi che l’uomo deteneva in casa regolarmente con il porto d’armi. Si tratta di 11 fucili, una pistola e relative munizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano per il Tfr e minaccia l'ex datore di lavoro con la pistola, denunciato

LeccePrima è in caricamento