Cronaca Piazza della Libertà

Ladri fanno razzia in chiesa, rubati 600 euro dall'ufficio del parroco

Il furto perpetrato nella notte ai danni della parrocchia Maria Santissima Addolorata di Lizzanello, in piazza della Libertà. E' stato il sacerdote a scoprire l'effrazione e a chiamare i carabinieri per un sopralluogo

La stazione dei carabinieri di Lizzanello.

LIZZANELLO – Invece di intrufolarsi in qualche abitazione, avranno pensato che luogo più sicuro per perpetrare un furto potesse essere una chiesa, e così, i malviventi hanno pensato bene di fare irruzione nelle ore notturne all’interno della parrocchia Maria Santissima Addolorata di Lizzanello, in piazza della Libertà, praticamente in pieno centro, per portare via denaro o qualche oggetto di valore.

Al termine dell’inventario, il parroco, Albino De Pascalis, ha annotato l’assenza di circa 600 euro dal suo ufficio. E’ stato proprio il sacerdote, questa mattina, ad accorgersi per primo dell’effrazione. Giunto in chiesa per le incombenze quotidiane, ha visto l’ingresso aperto e i cassetti spalancati.

Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri della stazione locale, dipendenti dalla compagnia di Lecce, per i rilievi e cercare di ricostruire l’accaduto, per individuare i responsabili.  

Di recente, proprio i luoghi di culto sono diventati fra i luoghi più “amati”, ma non certo per motivi spirituali, dai ladri. A inizio mese qualche malintenzionato ha agito nella chiesa di Santa Maria della Porta, a Lecce, in via Cavalieri di Vittorio Veneto. Prima ancora, a maggio, i furfanti si erano introdotti in una delle chiese più note di Lecce, Sant’Antonio a Fulgenzio, sottraendo però veramente pochi spiccioli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri fanno razzia in chiesa, rubati 600 euro dall'ufficio del parroco

LeccePrima è in caricamento