Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Lo disarcionano dallo scooter, rapinato dell'incasso

Un colpo di mazza sulle gambe, mentre si trovava sullo scooter, la caduta per terra, i soldi rapinati e poi via, con una moto di grossa cilindrata. Il colpo ai danni del gestore del distributore Camer

car3-27

CAPRARICA - Un colpo di mazza sulle gambe, mentre si trovava in sella al suo scooter, la caduta per terra, i soldi rapinati e poi via, con una moto di grossa cilindrata. A grandi linee, è questa la possibile dinamica di una violenta rapina che sarebbe avvenuta nella tarda serata, nei dintorni di Caprarica. Vittima, Antonio Delle Donne, gestore del distributore di carburanti Camer che sorge sulla provinciale 372, nella zona industriale del piccolo comune salentino. Si tratta della strada che conduce a Martano.

Secondo quanto denunciato, l'uomo, mentre rientrava, dopo il lavoro, intorno alle 21,20, sarebbe stato avvicinato da due energumeni, a bordo di una moto di grossa cilindrata, armati di pistola e di una mazza, con volti coperti da caschi. A circa 500 metri di distanza dal distributore (il gestore si trovava sullo scooter), l'accostamento e l'affronto, con tanto di colpo e caduta rovinosa sull'asfalto. E di ferita al ginocchio.


L'uomo, intimorito, si sarebbe poi allontanato a piedi, correndo come possibile, ma ormai derubato del borsello con i soldi dell'incasso (in via di quantificazione). Poi, la telefonata, all'istituto di vigilanza Alma Roma, al quale è abbonato. Questi ultimi hanno avvisato i carabinieri di Lecce, che conducono le indagini. Delle Donne è stato condotto in ospedale, al "Vito Fazzi", per accertamenti. Le sue condizioni non sono gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo disarcionano dallo scooter, rapinato dell'incasso

LeccePrima è in caricamento