Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Lo scontrino al bar? Questione di punti di vista

Sanzioni ieri intorno e pure dentro allo stadio di Via del Mare, fra cui al titolare di un bar. Altre sanzioni a Novoli, in occasione della Focara, per ben sedici commercianti. Multe per 8mila euro

LECCE - Lo scontrino al bar? Questione di punti di vista. Sembra che lo ricevesse per caffè, birre, aranciate, patatine e via bevendo o sgranocchiando chi si presentava davanti all'ingresso principale. Mentre, sfruttando una sorta di pertugio sulla parte retrostante, ad altri clienti, sarebbero state cedute bibite e snack in versione smart, cioè senza l'ingombrante peso del fisco. Ma i finanzieri hanno "scoperto" il curioso smistamento dei clienti in coda e sanzionato il titolare del bar. Si tratta di una delle attività che sorgono all'interno dello stadio di Via del Mare di Lecce.

Non solo sicurezza, dunque: in occasione dell'incontro di ieri fra Lecce e Milan di ieri sera, oltre all'impiego dei baschi verdi, i finanzieri non hanno mancato di controllare se in giro vi fossero bagarini, e di visitare gli esercizi commerciali che sorgono intorno e all'interno dello stadio, proprio per verificare la corretta emissione di scontrini fiscali. Due i casi in cui s'è proceduto a sanzioni.


Molti di più, invece, a Novoli, dove ieri, con l'accensione della Focara, si è raggiunto il clou delle festività in onore di Sant'Antonio. I controlli strumentali hanno interessato numerosi commercianti ambulanti, ma anche bar, ristoranti e pizzerie. Trentadue quelli eseguiti, in sedici casi riscontrata la mancata emissione del documento fiscale obbligatorio. Le multe ammontano a circa 8 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo scontrino al bar? Questione di punti di vista

LeccePrima è in caricamento