Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Lo Student center va alla "Lecce città universitaria"

"Lecce città universitaria" è la cooperativa di studenti che si è aggiudicata il bando pubblicato questa estate dal Comune di Lecce, per l'affidamento della struttura nei prossimi tre anni

La scadenza di partecipazione al bando per l'affidamento della gestione del Centro Servizi Student Center presso le ex Officine Cantelmo di viale De Pietro, era stata fissata dal Comune di Lecce per lo scorso 12 luglio. Così, dopo quasi tre mesi, finalmente ecco la cooperativa universitaria che gestirà per i prossimi tre anni il centro. Si tratta di "Lecce città universitaria", una delle quattro cooperative di studenti (dal gruppo di partecipanti una è stata esclusa dalla gara) che hanno partecipato al bando indetto dal Comune di Lecce, proprietario della struttura. Il bando si rivolgeva infatti a società cooperative costituite di studenti o ex studenti, giovani che per la loro attività gravitano attorno all'ambiente universitario. Titolo preferenziale è costituito dalla previsione, nello statuto della cooperativa, di finalità connesse alla gestione di strutture per la socializzazione e gli scambi culturali tra gli studenti nonché alla gestione di reti informatiche e di aule multimediali.

Scopo dello Student center, è colmare la carenza in città dei punti di aggregazione riservati alla popolazione studentesca. Realizzato attraverso fondi elargiti dalla Comunità europea (2milioni e mezzo di euro), la struttura ricade nell'area della "Chiesa greca", tra viale De Pietro (di fronte l'area ex Enel), via Corte dei Mesagnesi, e Via Marco Aurelio (il progetto di riqualificazione è a firma dell'architetto Pellegrino). Lo scorso 19 maggio, in piena campagna elettorale, il centro fu inaugurato dall'ex sindaco Adriana Poli Bortone e dall'ex assessore ai Lavori pubblici Paolo Perrone, oggi sindaco di Lecce

(www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=1739).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Student center va alla "Lecce città universitaria"

LeccePrima è in caricamento