Cronaca

Londra applaude l'italia che sa parlare d'amore

"In questi giorni, a Sud Ovest dell'Inghilterra centinaia di migliaia di persone hanno lasciato le proprie case perché circondati dall'acqua. Piogge senza fine hanno fatto straripare il Severn"

luisacotardo-2

Mi manca molto mio padre. Veramente non ho mai avuto un padre regolare, come quelli che ti vengono a prendere da scuola per esempio.

In questi giorni, a Sud Ovest dell'Inghilterra centinaia di migliaia di persone hanno lasciato le proprie case perché circondati dall'acqua. Piogge senza fine hanno fatto straripare il Severn, il fiume più lungo del Regno Unito. La terra non sta bene. Stiamo affrontando e sperimentando la potenza della natura, hanno detto alcuni ambasciatori del governo britannico. Il caldo infernale in alcuni luoghi della terra, il diluvio universale in altri. La terra non sta bene, decisamente.

No, una volta me la ricordo quando mio padre è venuto a prendermi da scuola. Mi è toccato però aspettarlo perché finisse di firmare gli autografi. Era molto fiero, molto contento che la gente gli riconoscesse tanto affetto.

Nel frattempo, attraverso il circuito chiuso di email del mio ufficio, gira un comunicato disperato inviato da qualcuno che pare abbia perduto il contenitore dei cereali.

La gente abbandona le case ed ogni cosa e qualcuno fa girare email con oggetto: A matter of great importance! Una questione di grande importanza, seguita dalla descrizione dettagliata dell'oggetto smarrito. Chi scrive lancia un appello a chi di noi lo avesse visto. Gli ho risposto dicendo che conosco una persona che lavora a Scotland Yard e che se vuole posso contattarla per vedere di potenziare le indagini. Non so come la prenderà. Qui non sai mai se quando scherzi si offendono o cosa.
Ripensando però a questa tecnica della mailing list e della maniera di lanciare appelli potrei chiedere direttamente: "CHI HA LASCIATO SULLA MIA SCRIVANIA IL BISCOTTO A FORMA DI CUORE CHE STA FACENDO IMPAZZIRE MEZZO SALENTO????"

Cuore, amore. Si abbiamo tutti abbiamo bisogno d'amore. Tutti abbiamo un cuore affamato. Scatta la canzone. Vi porgo questa versione live di Hungry heart, cuore affamato, di Bruce Springsteen. https://www.youtube.com/watch?v=FHc1CvoAUUk

Pare sia davvero tempo d'amore ricercato e declamato.

Alcuni amici mi hanno invitato, perché italiana, a leggere una poesia di Francesco Petrarca. Ci pensate? Un gruppo di inglesi si riuniscono per leggere poesie e qualche sera fa toccava a quelle scritte da Francesco Petrarca. Quel giorno pare sarebbe stato il settecentesimo e qualcosa compleanno del poeta e scrittore aretino. E come parlava d'amore Petrarca! Cercando lo sguardo tra la folla di stranieri per trovare quello che ti fa sussultare, solo quello.

Io l'ho letta, la poesia, ci ho capito ben poco e loro prendevano appunti, sbirciando anche la traduzione inglese. Trionfo d'amore, si chiamava. Si resta davvero in tema.
Bellissimo il suono della lingua italiana, mi hanno detto, anche se non abbiamo capito tutto: "Amor, gli sdegni, e 'l pianto, e la stagione ricondotto m'aveano al chiuso loco ov'ogni fascio il cor lasso ripone". Eh? La prossima volta, magari, mandate una poesia d'amore al vostro amore.
Intanto la radio avverte che tutti quelli che abitano nelle zone delle alluvioni e nell'area a Sud-Est di Londra devono bollire l'acqua prima di berla perché potrebbe essere contaminata. Lo straripamento del fiume non permette la filtrazione e la regolare depurazione dell'acqua prima di passare dalle tubature domestiche. E qualcuno cerca il contenitore giallo con una striscia verde dove tiene i cereali, e se lo trovo giuro glielo nascondo.

Bisognerebbe conoscere i tempi della guerra. Ora parlo come parlava mia nonna.
Mio padre ha conosciuto il successo che aveva già quarant'anni, in casa al posto dei comodini avevamo le cassette di legno della frutta.

Mi ami? Se tentenna, se non ti dice subito sì, vuol dire che non ti ama. Questa è la regola. Ed ora non ricordo se è una cosa che ha detto Nino Manfredi o la figlia Roberta che presso la libreria italiana ufficiale di Londra, The Italian Book Shop, in Cecil Court, ha incontrato un bel po' di italiani per parlare del suo magnifico padre, Nino Manfredi. Pronunci questo nome e si accendono le luci. Della sale dei cinema, anche. Di un cinema di un tempo.

"Sì mio padre mi manca molto, non vorrei essere blasfema, ma mi manca più come attore che come padre". È stato commovente sentirla parlare, e capire come portare un nome così importante possa segnare la propria vita per sempre. "Sono nata nel cinema, a casa venivano spesso molti attori, ricordo Vittorio De Sica, anche Mina, lei con mio padre presentava Canzonissima". https://www.youtube.com/watch?v=rvvqnhzkwaA

Ricordi in bianco e nero e anche Londra ha prestato le strade ed i set al grande Nino, per girare "Spaghetti House", proprio dove c'è il ristorante omonimo, in Sicilian Avenue, vicino Oxford Street. https://www.allinlondon.co.uk/restaurants/restaurant-951.php il film ambientato a Londra è stato girato nel 1982.

"Fino alla fine mio padre teneva sul comodino il suo manuale di recitazione". Fino alla fine per migliorare la sua passione, la sua vita.E Petrarca quella poesia d'amore l'ha ritoccata fino agli ultimi giorni di vita, ritenendola incompiuta, alla fine.

Ma l'amore può mai essere compiuto?

L'Italia sa bene parlare d'amore. Anche con l'Opera lo fa da secoli, ed in tutto il mondo. Sabato scorso ho visto il "Rigoletto" al Royal Opera House, il teatro di Covent Garden, bellissimo. Giuseppe Verdi forever. Londra applaude l'Italia che sa parlare d'amore. Ma canta doppiando male.

Qualche esempio: 'Schiavo son delle figliuolle, dice il Duca di Mantova, che sono da consollar, mentre fuori c'è il temporale e tuonna. Ho freta di vendeta, canta il Rigolleto. Si sa, la donna mobbille è'. Si fa per scherzare.

Ho scoperto un mercato fantastico a Londra, si chiama Borough Market, grandissimo e coperto. È alla fermata di London Bridge della Metropolitana. Si trova di tutto. Frutta, verdura, formaggi italiani, francesi, vino, olio, dolci. Uova, meraviglioso. Io ho trovato le pastiddhre, perfino, sarebbero le castagne secche vendute prevalentemente alla festa di Sant'Oronzo. Quando cominciano le piogge di fine agosto. Ce ne vorrebbe un anticipo.

A proposito d'amore.

Da quando a Londra non si fuma più nei luoghi pubblici andare a farlo fuori è diventata un modo per cuccare, pare. Pare che si trovi più facilmente fidanzatoa, ora.
Così la smettono di mandare in giro biscotti anonimi.

Comincio a salutare chi ha lasciato messaggi in coda al precedente articolo e con riferimento al biscotto a forma di cuore senza firma lasciato sulla mia scrivania. Non so ancora chi lo abbia lasciato, ma Beppe ha ragione, avrei dovuto chiamare Scotland Yard "tandu", allora, come si dice in leccese. E, Roberto, è vero, l'uomo Padrino non lo amo ma ...Al Pacino si. E, non vorrei tirare conclusioni affrettate, magari mi sbaglio, ma mi sembra di poter almeno intuire che Max fa un certo uso di Aulin?
Un saluto a Fabio che ricorda il glorioso tennis italiano, a Laura e Nicla affettuose e romantiche. E a Pres che non so se è diminutivo di presidente o di presepe... o altro, grazie Pres.

Nel frattempo mi ha risposto il tipo che ha perso il contenitore dei cereali. Mi ha scritto: "Grazie dell'offerta, ma nel frattempo il contenitore è riapparso, e usato per giunta. Gli ho dato una lavata. Prima, però, il mio personale detective ha rilevato delle tracce sospette: cereali di un tipo diverso dal mio e qualcosa di altrettanto misterioso: un biscotto a forma di cuore".

E no eh!!!

Le ricerche continuano.


Ciao e buona settimana!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Londra applaude l'italia che sa parlare d'amore

LeccePrima è in caricamento