Lotta allo spaccio e all’occupazione della pineta di Torre dell’Orso: un arresto

Un 21enne fermato con la marijuana pronta per essere venduta. La polizia, asseieme a carabinieri e finanzieri, ha anche sanzionato tre venditori senza licenza

Le immagini del sopralluogo.

TORRE DELL’ORSO (Melendugno) – La polizia impegnata sul litorale di Torre dell’Orso, per il contrasto dell’occupazione abusiva della pineta, dello spaccio di droga e all’abusivismo commerciale. A partire dalla tarda serata di ieri e fino alle prime ore della giornata odierna, infatti, gli agenti hanno dato vita al servizio organizzato durante le riunioni congiunte tra Comune, prefettura e questura, alla presenza del comandante della polizia municipale di Melendugno e degli amministratori locali. Un centinaio di poliziotti tra squadra mobile,  Reparto prevenzione crimine, commissariato di Otranto, comando provinciale dei carabinieri, guardia di finanza e polizia locale, è intervenuto nella nota località turistica dell’Adriatico.

Il cittadino senegalese Mouhamed Seck, di 21 anni, con permesso regolare sul territorio italiano, è stato sorpreso a spacciare alcune dosi di marijuana nella zona antistante una gelateria, poco distante dalla pineta. Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 28 grammi di marijuana divisa in dosi ed è finito in arresto. Ma non è tutto. Un 20enne marocchino, sottoposto a un controllo in via Cile, è stato sorpreso in possesso di circa 4 grammi di marijuana e segnalato come assuntore agli uffici della prefettura. Un 45enne senegalese, invece, trovato senza permesso di soggiorno, è stato colpito da un provvedimento di espulsione ed è stato portato in un centro di trattenimento e da lì sarà accompagnato in Senegal. Sono state controllate ed identificate 57 persone ed effettuati otto sequestri di merce a carico di altrettanti venditori abusivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dei numerosi controlli ai venditori ambulanti, non sono stati rilevati casi di vendita di prodotti dal marchio contraffatto e sono stati elevati verbali per sanzionare tre venditori senza licenza, e due occupazioni di suolo pubblico. Nel corso della fase finale dell’attività, inoltre, è stata effettuata una capillare perlustrazione della pineta, dove sono stati individuati e successivamente smantellati tredici insediamenti abusivi, consentendo alla ditta “Ecoteknica” di ripulire l’area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento