Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Lui evade dai domiciliari e lei lo aiuta, scattano l'arresto e la denuncia

Un 35enne è tornato in carcere dopo aver abbandonato la comunità dov'era stato ristretto. Una 34enne nei guai per favoreggiamento

LECCE – Lui, Francesco Pastore, 35enne di Cavallino, è finito in carcere in esecuzione dell’ordinanza del ripristino della custodia cautelare emessa dalle Corte d’appello di Lecce, mentre lei, M.B., una 34enne originaria di Milano, è finita nei guai per favoreggiamento personale. L’arresto e la denuncia sono stati eseguiti dai carabinieri di Cavallino.

La vicenda ha avuto origine lo scorso 27 settembre, quando Pastore è evaso dalla comunità di Acquarica del capo dove si trovava agli arresti domiciliari. Immediatamente erano scattate le ricerche. Questa mattina i due si sono presentati in caserma a Cavallino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lui evade dai domiciliari e lei lo aiuta, scattano l'arresto e la denuncia

LeccePrima è in caricamento