Cronaca

Lutto nell'Arma, domani i funerali del maresciallo Aloisi

Si è spento, dopo un arresto cardiaco, il maresciallo Giuseppe Aloisi. Da anni guidava la caserma di Leverano. Commozione da parte dei colleghi della compagnia di Campi Salentina e da tutto il comando provinciale dell'Arma

La stazione dei carabinieri di Leverano

LEVERANO - Un lutto ha colpito l'Arma dei carabinieri. Al momento dell'arrivo del personale medico della Croce rossa locale, ieri sera dopo le 22, era ormai troppo tardi. Il maresciallo Giuseppe Aloisi, da più di un anno comandante della stazione dei carabinieri di Leverano, si era infatti già spento. Stroncato da un arresto cardiaco, Quarantanove anni, originario di Galatone, il maresciallo abitava in un appartamento proprio sopra i locali della caserma, assieme alla moglie.

Maresciallo%20Giuseppe%20Aloisi-2Nell’Arma dal 1984, Aloisi  ha progredito rapidamente in una carriera che lo ha visto prestare servizio da maresciallo in numerose e prestigiose sedi della provincia di Salerno, Potenza e Lecce, svolgendo anche incarichi di natura operativa con massima e riconosciuta dedizione. Tanta la commozione tra i colleghi della stazione di Leverano, condivisa da tutti i militari della compagnia di Campi Salentina, da cui era dipendente, guidati dal capitano Simone Puglisi, e da quelli di tutte le stazioni della provincia, coordinati dal maggiore Saverio Lombardi del comando provinciale.  Dalle 15,30 di domani, presso la chiesa di San Francesco d'Assisi, a Galatone, si svolgerà il rito funebre per porgere l'ultimo saluto alla salma del maresciallo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nell'Arma, domani i funerali del maresciallo Aloisi

LeccePrima è in caricamento