Lutto nell'Arma: scompare a soli 49 anni il maresciallo Vincenzo Tardio

E' un giorno di lutto per il comando provinciale dei carabinieri di Lecce. E' deceduto ieri, a San Cesario di Lecce, all'età di 49 anni, il maresciallo capo Vincenzo Tardio, sottufficiale in servizio nella stazione di Monteroni. Si era arruolato nell'Arma il 27 agosto 1987

LECCE – E’ un giorno di lutto per il comando provinciale dei carabinieri di Lecce. E’ deceduto ieri, a San Cesario di Lecce, all’età di 49 anni, il maresciallo capo Vincenzo Tardio, sottufficiale in servizio nella stazione di Monteroni. Arruolatosi nell’Arma il 27 agosto 1987, al termine del corso di formazione era stato destinato, come carabiniere ausiliario, alla stazione di Calcinaia, in provincia di Livorno.

Dopo aver vinto il concorso per sottufficiali e aver frequentato il biennio formativo presso la scuola sottufficiali di Velletri dal 1989 al 1991, da giovane vice brigadiere era stato destinato alla stazione di Gela, in Sicilia, territorio particolarmente esposto al fenomeno mafioso.

Dopo una breve parentesi, aveva prestato servizio nel Nucleo operativo della Compagnia di Gela, impegnandosi in indagini di polizia giudiziaria di rilievo. Dopo l’esperienza siciliana era stato destinato al primo comando: nella stazione di Mongrassano, provincia di Cosenza, prima di transitare al Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Castrovillari, come capo equipaggio di Radiomobile.

Di nuovo comandante di stazione a Grimaldi (in provincia di Cosenza), aveva fatto rientro in Puglia, dov’era nato 49 anni fa a Squinzano, per prestare servizio prima a Palo del Colle e dal giugno2011, presso la Stazione di Monteroni di Lecce, sua ultima sede di servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Si fingeva chef stellato per molestare universitarie: preso 23enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento