Cronaca

Macchina spazzatrice inceppata: per riavviarla si trancia l'indice destro

Leonardo Dell'Anna, neretino di 57 anni, vittima di un incidente avvenuto nel primo pomeriggio nell'area mercatale di Nardò. E' stato soccorso dai suoi colleghi. Lo Spesal ha avviato gli accertamenti. Del caso informato il commissarito di polizia

NARDO’ – I suoi colleghi l’hanno portato subito in ospedale. E i medici del “Vito Fazzi” sono riusciti a ricucirgli alla mano l’indice destro, tranciato dopo un incidente sul lavoro avvenuto nel primo pomeriggio. La delicata operazione chirurgica è terminata alle 19,30 circa.

Leonardo Dell’Anna, neretino di 57 anni, ha avuto una prognosi di trenta giorni. E se l’è vista davvero brutta quando, durante alcune operazioni di pulizia, ha cercato probabilmente di risolvere un piccolo malfunzionamento del macchinario. La parte mobile della turbina gli ha tagliato di netto il secondo dito della mano destra.

Questo è quanto ricostruito finora dagli ispettori dello Spesal, il Servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Asl di Lecce, che sta svolgendo accertamenti sulla vicenda.

Dell’Anna, impiegato da una ventina d’anni nella “Bianco igiene ambientale”, ditta che ha l’appalto per le pulizie a Nardò, insieme ad altri operai intorno alle 14 si era recato con i macchinari nell’area mercatale nella zona 167. Oggi, venerdì, è stato giorno di mercato. Gli stand, dunque, erano stati da poco smontati, l’area sgomberata, ed erano iniziate le consuete attività di pulizia.

Il 57enne, in particolare, è addetto alla spazzatrice stradale. Sembra che a un certo punto questa, che è dotata di spazzole e di un meccanismo per l’aspirazione, sia sia inceppata o che comunque abbia iniziato a risucchiare male i rifiuti. Così, sempre stando ai primi accertamenti, l'operaio avrebbe aperto da dentro la cabina il portello e la protezione, dov’è collocata la turbina, forse per togliere qualche materiale.

La turina, però, evidentemente, o era in movimento o, comunque, potrebbe essere ripartita all’improvviso. Sta di fatto che a quel punto la mano è stata colpita dalla parte mobile e il dito è rimasto tranciato. Un gruppetto di suoi colleghi che erano all'opera in altri punti dell'area e che hanno visto la scena da distanza, si sono subito avvicinati per soccorrerlo.

Poi, sono iniziati gli accertamenti. Lo Spesal ha ascoltato le testimonianze e, appena sarà possibile, interpellerà anche la stessa vittima dell’incidente. Gli ispettori hanno anche controllato il macchinario, nel frattempo riportato nel deposito della zona industriale. Dell'incidente sul lavoro sono stati informati gli agenti di polizia del commissariato di Nardò che hanno avviato un’indagine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macchina spazzatrice inceppata: per riavviarla si trancia l'indice destro

LeccePrima è in caricamento