Cronaca

Il "Maestrale" di Otranto chiuso una seconda volta. Ma, di fatto, per un solo giorno

Sabato 10 ottobre gli agenti del locale commissariato hanno apposto nuovamente i sigilli. Il Tar aveva prima sospeso il provvedimento della prefettura, poi, trascorso un mese, si era dichiarato incompetente

OTRANTO – Chiuso una seconda volta, ma per un giorno, proprio quello che mancava alla fine della stagione balneare e dunque all’interruzione programmata delle attività.

Sabato scorso, gli agenti del commissariato di polizia di Otranto hanno apposto nuovamente i sigilli al “Maestrale, noto locale allestito su un molo di Lungomare degli Eroi, ripristinando il provvedimento con il quale la prefettura di Lecce, a fine luglio, aveva imposto 25 giorni di chiusura. Cinque erano stati già comminati dopo l’intervento degli agenti della sezione Volanti durante l’inaugurazione del 19 luglio: una folla di almeno un migliaio di persone aveva partecipato all’evento, in violazione della normativa anti assembramento (Dpcm e ordinanza della Regione).

Il 5 agosto la Terza sezione del Tar (presidente Eleonora Di Santo) aveva emesso un decreto di accoglimento della richiesta di sospensione del provvedimento, consentendone dunque la prosecuzione delle attività, e fissando l’udienza collegiale all’8 settembre. In quella data però il Tar si è dichiarato incompetente, che per quanto riguarda il decreto cautelare, perché il ricorso dei proprietari del locale, investendo anche il Dpcm allora vigente, avrebbe dovuto essere discusso presso i giudici amministrativi del Lazio e non al Tar della Puglia.

Ripristinato dunque il provvedimento della prefettura? Nient’affatto, perché il comma 7 dell’articolo 15 del Codice del processo amministrativo prescrive che “i provvedimenti cautelari pronunciati dal giudice dichiarato incompetente perdono efficacia alla scadenza del termine di 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’ordinanza che regola la competenza". Solo dopo il decorso un altro mese, dunque, gli agenti hanno potuto scrivere la parola fine di questa vicenda per certi versi paradossale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "Maestrale" di Otranto chiuso una seconda volta. Ma, di fatto, per un solo giorno

LeccePrima è in caricamento