Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca ronchi

Terrore per una famiglia: rapinatori armati fanno irruzione in casa

E' successo ieri sera a Magliano. Padre, madre e figlia in ostaggio di due malviventi per interminabili minuti. Magro il bottino, indagano i carabinieri

MAGLIANO – Una famiglia rimasta in balia di due malviventi per interminabili minuti. L’intimità di un’abitazione violata nel pieno della sera. Momenti di terrore puro, quelli vissuti da padre, madre e figlia che risiedono nel centro di Magliano, popolosa frazione di Carmiano.

Erano a tavola, verso le 21,30 di ieri sera, quando all’improvviso la porta è stata sfondata da due soggetti che si sono fatti largo a spallate, senza troppo complimenti, in una delle villette di via Ronchi. Avevano i lineamenti dei volti deformati da calzamaglie da donna, quindi difficile distinguerli e capire se fossero soggetti locali o provenienti da fuori.

Di certo, tutto s’è consumato in modo molto rapido. I malviventi non hanno usato violenza nei confronti di nessuno dei componenti della famiglia.  L’effetto sorpresa è bastato a paralizzare i tre che, trattenuti in un angolo da uno dei malviventi, con la pistola puntata contro (ovviamente, non si sa se vera o finta) e con fascette alle mani, sono rimasti immobili fin quando il complice non ha terminato di rovistare in giro. Alla fine, il bottino è stato piuttosto modesto. I due misteriosi malviventi sono fuggiti con qualche monile d’oro e soldi in contanti.

Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Campi Salentina e della stazione di Carmiano. Non è chiaro se siano arrivati sul posto con qualche veicolo. Sono state diramate le ricerche, ma per ora dei rapinatori nessuna traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore per una famiglia: rapinatori armati fanno irruzione in casa

LeccePrima è in caricamento