rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Inutili gli interventi di rianimazione / Porto Cesareo

Si sente male durante il bagno in mare: turista muore a Punta Prosciutto

La tragedia poco dopo mezzogiorno nel tratto di spiaggia libera nei pressi della struttura Riva degli Angeli. Nulla da fare per un 54enne di Maranello colto da un malore dopo essere arrivato in spiaggia con familiari e amici

PUNTA PROSCIUTTO - Ancora un dramma improvviso in riva al mare e la vacanza di un turista modenese di 54 anni, residente a Maranello, e dei suoi familiari si è purtroppo trasformata in tragedia.

L’uomo, Pietro Alessandretto, è deceduto, nella tarda mattinata, mentre faceva il bagno e dopo essersi tuffato nelle acque del litorale cesarino di Punta Prosciutto nei pressi della struttura Riva degli Angeli.

La famiglia modenese e un gruppo di amici al seguito aveva raggiunto un tratto della spiaggia libera per trascorrere la tradizionale giornata al mare e fare un tuffo refrigerante nella acque dello Ionio. Ma quando l’uomo è entrato in acqua, probabilmente colto da un malore improvviso, si è sentito male e non è più riuscito a raggiungere la riva.

Molte delle persone presenti sulla spiaggia hanno subito capito che l’uomo aveva bisogno di aiuto ed hanno lanciato l’allarme. Il primo intervento, seppur repentino, da parte di alcuni bagnini delle strutture balneari vicine alla spiaggia libera, non ha potuto evitare il triste epilogo. Inutili i tentativi di rianimazione, anche con l’uso del defibrillatore, e l’intervento degli operatori del servizio di  emergenza del 118. Vana, purtroppo, anche la corsa in ospedale. La tragedia si è consumata poco dopo mezzogiorno.

Sul posto è sopraggiunto anche il personale della capitaneria di porto che, come da prassi, ha svolto gli accertamenti sull’episodio. La salma è stata restituita ai familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male durante il bagno in mare: turista muore a Punta Prosciutto

LeccePrima è in caricamento