rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Ugento

Accusa un malore nelle acque dello Ionio. Perde la vita un turista veneto

L'anziano, della provincia di Padova, è deceduto intorno all'ora di pranzo nelle acque di Torre San Giovanni, la marina di Ugento. I bagnanti hanno allertato i sanitari del 118, ma per l'uomo non c'è stato più nulla da fare. Sul posto, anche i militari dell'Ufficio locale marittimo

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) – Il malore, mentre si trovava in vacanza, non gli ha lasciato scampo. Nedio Antonio Pillotto, un 71enne della provincia di Padova e in vacanza nel Salento, è spirato a causa di un arresto cardiocircolatorio.  Tutto è accaduto intorno all’ora di pranzo, nello specchio d’acqua antistante lo stabilimento “Bora bora” della marina ugentina.

L’uomo è stato notato dai numerosi bagnanti accasciarsi in mare. Raggiunto immediatamente e poi allertati anche i sanitari del 118, per lui non c’è stato più nulla da fare. Il suo cuore aveva ormai cessato di battere e al personale medico non è rimasto che constatarne il decesso.

Sul posto, i militari dell’Ufficio locale marittimo guidato dal maresciallo Giovanni Cazzarò, poi raggiunti anche dal pm di turno presso la Repubblica di Lecce, Massimiliano Carducci. Al termine dell’ispezione cadaverica da parte del medico legale, il magistrato ha disposto la restituzione della salma ai parenti dell’uomo, trasferita presso la camera mortuaria del cimitero di Ugento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusa un malore nelle acque dello Ionio. Perde la vita un turista veneto

LeccePrima è in caricamento