Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Violenze e maltrattamenti alla moglie. Carrozziere condannato a tre anni

E’ questa la condanna inflitta dai giudici della seconda sezione del Tribunale di Lecce nei confronti dell'uomo. Per anni, secondo l’ipotesi accusatoria, avrebbe maltratto la consorte, arrivando a picchiare e minacciare

LECCE – Tre anni di reclusione. E’ questa la condanna inflitta dai giudici della seconda sezione del Tribunale di Lecce nei confronti un carrozziere di Supersano. L’uomo era accusato di maltrattamenti in famiglia. Per anni, secondo l’ipotesi accusatoria, avrebbe maltratto la consorte, arrivando a picchiare e minacciare. Un vero inferno durato dal 2004 al 2009, fino a quando la moglie, stanca di subire gli abusi, ha deciso di denunciarlo.

Da lì sono partite le indagini che hanno portato, a metà del Nel 2009, la magistratura a emettere un provvedimento di allontanamento dall’abitazione familiare nei confronti del marito violento. L’uomo, però, avrebbe portato avanti i suoi intenti persecutori, tempestando la donna di telefonate e messaggi.

Un atteggiamento che aveva portato l’accusa a contestare anche il reato di stalking, poi escluso in sede dibattimentale dai giudici, che hanno riconosciuto solo i maltrattamenti. L’imputato è assistito dall’avvocato Americo Barba.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze e maltrattamenti alla moglie. Carrozziere condannato a tre anni

LeccePrima è in caricamento