Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Maltrattamenti e percosse tra i banchi di scuola, la Procura apre un'indagine

Presunta protagonista di questa vicenda un’anziana maestra elementare di un istituto del basso Salento, finita al centro di un’indagine della Procura di Lecce, che ha aperto un fascicolo per i reati di abuso dei mezzi di correzione e lesioni personali aggravate

LECCE – Maltrattamenti tra i banchi di scuola, fino ad arrivare alle percosse con un oggetto, tanto da procurare a una ragazzina di circa dieci anni lesioni poi refertate dai medici del pronto soccorso con una prognosi di dieci giorni. Presunta protagonista di questa vicenda un’anziana maestra elementare di un istituto del basso Salento, finita al centro di un’indagine della Procura di Lecce, che ha aperto un fascicolo per i reati di abuso dei mezzi di correzione e lesioni personali aggravate.

A dare avvio alle indagini la denuncia della madre dell’alunna, dopo aver notato segni sospetti sul corpo della figlia. La donna, dopo aver condotto la bimba in ospedale, avrebbe chiesto spiegazioni alla dirigente scolastica che, secondo quanto trapelato, le avrebbe consigliato di dichiarare che le lesioni erano collegate a una caduta accidentale. Circostanza poi riferita nella denuncia presentata ai carabinieri, che hanno raccolto una serie di elementi in un’informativa poi consegnata in Procura. Per questo, anche la posizione della dirigente sarebbe ora al vaglio degli inquirenti.

Nei prossimi giorni potrebbero esserci ascolti delle persone coinvolte nell’inchiesta. La stessa versione della bimba potrebbe essere raccolta in un ascolto protetto utile, sotto il profilo probatorio, ad avvalorare o confutare le pesanti accuse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti e percosse tra i banchi di scuola, la Procura apre un'indagine

LeccePrima è in caricamento