Cronaca

Maltrattamenti in famiglia? Assolto un 55enne, revocata la misura cautelare

L'uomo, arrestato a gennaio scorso a Tricase, è stato condannato in abbreviato a quattro mesi per stalking, con pena sospesa

LECCE – Assoluzione nel giudizio abbreviato per Oronzino Paganelli, 55enne di Tricase assistito dall’avvocato Tony Indino, accusato di maltrattamenti in famiglia. Il gup Carlo Cazzella lo ha condannato a quattro mesi per atti persecutori, con pena sospesa. Il giudice ha anche revocato la misura cautelare del divieto di avvicinamento. L’accusa, rappresentata dal pubblico ministero Paola Guglielmi, ha chiesto una condanna a un anno e 8 mesi con la conferma della misura.

L’indagine è partita dopo la denuncia della ex moglie, nel dicembre scorso, per atti persecutori subiti nel periodo tra il mese di dicembre 2016 e quello dell’anno successivo. Il 55enne era finito inizialmente ai domiciliari nel gennaio scorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti in famiglia? Assolto un 55enne, revocata la misura cautelare

LeccePrima è in caricamento