menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il carcere di Lecce.

Il carcere di Lecce.

Scoppia una lite e minaccia di morte sua madre: arrestato

Un 43enne è stato fermato dai carabinieri in flagranza di reato, per maltrattamenti e offese nei confronti della donna

CAMPI SALENTINA – In manette per maltrattamenti sulla propria madre. Un 43enne di Campi Salentina, di cui omettiamo il nome a tutela della vittima, è stato arrestato nelle ultime ore dai carabinieri della compagnia locale.

Tutto è scaturito da un litigio, nato per futili motivi in casa ma poi trasformatosi in violenza: l’uomo si è scagliato contro la donna, minacciandola di morte e offendendola pesantemente. La malcapitata ha allertato le forze dell’ordine per chiedere aiuto e i militari hanno fermato il figlio in flagranza di reato.

Bloccato e riportato alla calma, il 43enne è stato trasferito nel carcere di Borgo San Nicola, alle porte di Lecce, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento