rotate-mobile
Cronaca

Sit-in e una prima vittoria: via ad assunzioni di 60 vincitori del concorso per pulitori

Avrebbero dovuto prendere servizio lo scorso primo luglio. Oggi finalmente uno spiraglio per gli addetti alle pulizie nei presidi sanitari che hanno vinto il concorso: a giorni il posto di lavoro

LECCE – Una prima vittoria del sindacato. La novità è emersa nella mattinata, dall’ennesimo sit-in di protesta al quale hanno preso parte i vincitori aspiranti al posto a tempo indeterminato nell’ambito del concorso per 159 addetti alle pulizie della società Sanità Service. Si sono ritrovati alle 9 davanti agli uffici della Asl di Lecce.

Le novità, al termine di questa ennesima manifestazione organizzata dai Cobas, riguardano intanto i 60 lavoratori che sarebbero dovuti essere assunti con la delibera del primo luglio. Nella mattinata di oggi, infatti, i referenti sindacali Cobas sono stati ricevuti dal direttore generale e dal direttore amministrativo della Asl di Lecce: i vertici sanitari hanno fatto sapere che nel giro di pochi giorni saranno avviate le assunzioni per i 60 pulitori inseriti nella graduatoria di Sanità Service.

Le richieste del sindacato avevano a che fare con l’assunzione a breve dei 60 idonei, ma anche con la totale copertura delle vacanze in organico di unità di personale, che è stata poi accertata dalla stessa Sanità Service.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit-in e una prima vittoria: via ad assunzioni di 60 vincitori del concorso per pulitori

LeccePrima è in caricamento