Adunata “rossa” contro il gasdotto. Tap: “Lavoreremo ancora per trovare un’intesa”

Manifestazione, venerdì 25 alle ore 16, indetta sul lungomare di San Foca dal Comitato No Tap e dall'amministrazione comunale di Melendugno. A poche centinaia di metri la piattaforma Skate III sta effettuando l'ultima fase dei sondaggi geotecnici

LECCE – Rossa la piattaforma Skate III, rosso il lungomare. Sarà questo lo scenario prevalente domani a San Foca. Nella marina di Melendugno si sono dati appuntamento – per le 16 - gli attivisti contrari al progetto di gasdotto che prevede l’approdo sulla spiaggia di San Basilio, in direzione nord. L’amministrazione comunale, con il sindaco Marco Potì in testa, il comitato No Tap e le altre associazioni hanno chiamato a raccolta tutti coloro che, con qualcosa di rosso addosso, vorranno ribadire il proprio no all’opera proprio mentre la piattaforma sta effettuando l’ultima fase dei sondaggi geotecnici. Il colore è lo stesso utilizzato per una mobilitazione virtuale nei giorni scorsi.

Il consorzio Tap, intanto, proprio in queste ore ha fatto sapere che la Skate III ha condotto più della metà dei campionamenti previsti a 230 metri dalla linea di costa. Di questo passo già sabato il rimorchiatore Sara T. potrebbe portarla circa 90 metri più al largo, dove è fissato il secondo punto per le ricerche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

skateIII_brindisi-2“Tap – è scritto nel comunicato - ringrazia ancora una volta gli abitanti di San Foca, di Melendugno e del Salento. Lavoriamo in un momento in cui, la stagione balneare non è neanche iniziata, ma siamo consapevoli di poter creare comunque disagi. La pazienza degli abitanti salentini è un contributo ad un grande progetto che farà più forte e più libera l’Italia, diversificando le sue fonti di approvvigionamento di gas e dandole un ruolo chiave negli equilibri energetici europei. Tap non smetterà di ricercare nei prossimi mesi, un’intesa con le amministrazioni locali e con i cittadini, che permetta di contribuire in modo significativo all’economia del territorio, a partire dalla sua vocazione turistica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento