Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Tutti al mare: prova generale di Ferragosto. Le spiagge salentine prese d'assalto

"Non ci sono più le mezze stagioni" è il luogo comune destinato a diventare realtà. Primo maggio nel Salento all'insegna dei litorali affollati, in barba alla tanto temuta "prova costume". Da San Cataldo a Porto Cesareo, per la prima vera giornata al mare

Porto Cesareo questa mattina, lido Dune

PORTO CESAREO – “Non ci sono più le mezze stagioni” è forse il luogo comune destinato a diventare realtà. Primo maggio nel Salento all’insegna delle spiagge affollate, in barba alla tanto temuta “prova costume”. Litorali presi d’assalto nemmeno fossimo in pieno luglio, dalla costa adriatica a quella ionica. Ombrelloni, asciugami, racchettoni, borsa appresso per lo spuntino, i salentini non hanno rinunciato alla prima vera giornata al mare, targata primo maggio. 02-20-11

Le condizioni climatiche favorevoli, assenza di vento, sole e temperature intorno a 30 gradi, hanno invogliato famiglie e comitive di giovani che hanno raggiunto le spiagge per il primo sole o il primo bagno di stagione. E allora, nemmeno il tempo di uscire dal tunnel invernale, ed ecco i litorali presi d’assalto. A Porto Cesareo, come a San Cataldo, sembrava di essere nel clou della stagione estiva. Tant’è che nella marina ionica, perfino i venditori di cocco e di gelati, hanno approfittato delle spiagge affollate per fare affari.

Ma che questo sarebbe stato un primo maggio verso il mare, lo si è capito già dalla mattina. Quando, poco prima di mezzogiorno, il traffico veicolare sulle strade che conducono verso le località marine più note, era indubbiamente più intenso del solito. Non sono mancati i soliti automobilisti indisciplinati, che con tutta probabilità hanno dovuto fare i conti con i posti di blocco delle forze dell’ordine predisposti per il controllo della circolazione stradale, incentivati proprio per la festività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti al mare: prova generale di Ferragosto. Le spiagge salentine prese d'assalto

LeccePrima è in caricamento