Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Galatina

Marijuana in casa e in un box auto nel centro di Noha, un arresto e una denuncia

Ai domiciliari un 27enne accusato di aver coltivato piante di marijuana sul terrazzo di casa e della detenzione di 107 grammi della stessa sostanza. Deferito dalla polizia un 19enne galatinese che nel garage avrebbe custodito “erba” e panche rubate in un impianto sportivo

GALATINA - Un 27enne e un 19enne sono finiti nei guai, nella tarda mattinata di ieri, in seguito ai controlli svolti dagli agenti del commissariato di Galatina nel centro di Noha, frazione di Galatina. Il primo, Christopher Murinu Mangia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre il secondo è stato denunciato per lo stesso reato e anche per quello di ricettazione.

Tutto ha avuto inizio nel corso di uno specifico servizio di Polizia finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico illecito di droga, quando i poliziotti, dopo alcuni servizi di appostamento hanno deciso di perquisire un immobile, risultato poi in uso al 27enne, dove si riteneva venisse svolta attività illecita.

Il sopralluogo ha così consentito di rinvenire sul terrazzo quattro piantine di marijuana e, in diversi vani dell’abitazione, un totale di cinque involucri contenenti 107 grammi di marijuana, oltre a tre bilancini elettronici di precisione e del fertilizzante liquido per le piante di “erba”. Tutto il materiale è stato sequestrato e per il giovane, il magistrato di turno ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Durante la stessa attività, gli investigatori avevano notato un continuo andirivieni di alcuni ragazzi nei pressi di un box/auto distante alcune decine di metri da quello in uso all’arrestato.

Anche qui, a seguito della perquisizione del locale, utilizzato dal 19enne, è spuntata la droga: nascosti e distribuiti in diversi punti del box, c’erano circa quaranta grammi di marijuana. Non solo. Oltre alla sostanza stupefacente, sono state trovate anche tre panche in ferro di colore rosso risultate rubate alcuni mesi addietro negli spogliatoi dell’impianto sportivo comunale di Noha. Per questo nei riguardi del ragazzo è scattata la denuncia in stato di libertà non solo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ma anche per il reato di ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana in casa e in un box auto nel centro di Noha, un arresto e una denuncia

LeccePrima è in caricamento