menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marijuana e artifizi pirotecnici, in due finiscono nei guai dopo perquisizioni

I controlli sono stati effettuati a Nardò. In un caso, arresto con immediato ritorno in libertà, in un altro denuncia a piede libero

NARDO’ – Uno arrestato, anche se, contestualmente, subito rimesso in libertà su disposizione del pubblico ministero di turno. L’altro, denunciato a piede libero. È l’esito di un servizio mirato antidroga dei carabinieri della stazione di Nardò, insieme ai carabinieri del Nucleo cinofili. Il primo a finire nei guai è stato un 34enne.

Durante una perquisizione personale e domiciliare sono state trovate prima due 2 dosi di marijuana, per 4 grammi, poi altri 16 grammi, sempre di marijuana, più materiale per il confezionamento. L’arresto per detenzione ai fini di spaccio è stato convalidato, ma il 34enne è anche tornato subito in libertà, senza alcuna misura cautelare.

Nel corso della stessa operazione, poi, è stato denunciato a piede libero anche un 31enne. Anche in questo caso, una perquisizione, in casa e nell’auto, che ha permesso di trovare 5 grammi di marijuana, ma, soprattutto, 21 artifizi pirotecnici di categoria F4, per 950 grammi, e altri 27 chili di categoria F2.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento