menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato a Botrugno

Il materiale sequestrato a Botrugno

Marijuana in casa e per due giovani scatta l’arresto

All’esito di due distinte perquisizioni svolte dai carabinieri sono finiti ai domiciliari un 33enne di Botrugno e un 34enne originario di Casarano

BOTRUGNO/CASARANO - Sono due i giovani arrestati ieri mattina dai carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Andrea Mariano, gommista 33enne di Botrugno, e Alessandro Cimino, 34enne originario di Casarano.

In casa del primo i militari di Poggiardo hanno trovato 260 grammi di marijuana distribuiti in 14 involucri in cellophane, due bilancini di precisione e materiale ritenuto utile al confezionamento delle dosi.

Così, informato il magistrato di turno, per lui sono stati disposti i domiciliari. La stessa misura è stata scelta anche per Cimino, dopo che i carabinieri della stazione di Racale hanno rinvenuto nel suo appartamento ad Alliste, 26 involucri di  “erba” dal peso complessivo di 61 grammi e un bilancino di precisione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento