Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Non si ferma all'alt, esce fuori strada e fugge a piedi. Nella Smart 11 chili di "erba"

E' accaduto nei pressi della zona artigianale di Squinzano, dove i carabinieri avevano predisposto un controllo stradale di routine. Ma l'automobilista non si è fermato ed ha proseguito. Poi perde il controllo del mezzo e si dà alla fuga piedi nei campi

SQUINZANO – Un normale controllo stradale da parte dei carabinieri della stazione di Squinzano. L’alt intimato dal militare e il gesto di accostare rivolto all’automobilista alla guida di una Smart non ha avuto il normale epilogo che ci si aspettava. Il classico “buona sera, favorisca i documenti” e tutto sarebbe finito lì. La scena è invece cambiata in una manciata di secondi: lampeggianti e sirene spiegate della pattuglia dei carabinieri che ha sgommato per inseguire la city car, la quale ha tirato dritto dopo avere ignorato il posto di blocco. A bordo dell'auto, chi era alla guida, nascondeva qualcosa come 11 chili di marijuana. 

Tutto è accaduto venerdì sera, dopo le 17, nei pressi della zona artigianale di Squinzano, dove era stato predisposto il controllo stradale. Il tallonamento si è protratto a velocità sostenuta per diversi minuti, tra le stradine di campagna, con il fuggitivo che ha preferito abbandonare la provinciale, ben sapendo che se avesse proseguito su quella strada sarebbe stato quasi sicuramente raggiunto dai carabinieri. Ma la velocità gli ha giocato un brutto scherzo, dato che nei pressi di una curva il conducente della Smart ha perso il controllo ed è finito fuori strada. 

IMG-20140323-WA001-4Rimasto illeso, ha capito che la sua fuga sarebbe dovuta continua per forza di cose a piedi, ma non ci ha pensato solo un momento di abbandonare la droga nell’auto. Ed infatti, dopo la sbandata, con l'auto fuori uso, è riuscito a recuperare dal portabagagli due sacchi contenenti la droga per poi darsi alla fuga, ma questa volta a piedi, verso i campi. 

Solo quando si è reso conto che i militari, anche loro a piedi, lo stavano per raggiungere, si è liberato della marijuana ed ha proseguito dileguandosi nelle campagne circostanti.  All’interno dei sacchi, come detto, vi erano 11 chili di “erba”, suddivisa in dieci panetti ben impacchettati. L’auto, insieme con lo stupefacente, sono stati sequestrati. E ovviamente le indagini proseguono per risalire al volto del giovane in fuga. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all'alt, esce fuori strada e fugge a piedi. Nella Smart 11 chili di "erba"

LeccePrima è in caricamento