menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade da una scala mentre lava una vetrata, muore dopo giorni di agonia

La vittima è una donna di 27 anni di Martignano. L'incidente risale al pomeriggio del 13 gennaio, in un bar nel centro di Calimera

LECCE – In ospedale, prima al “Veris Delli Ponti” di Scorrano, poi al “Fazzi” di Lecce, per essere ricoverata vi era arrivata nel pomeriggio del 13 gennaio. E ieri sera, purtroppo, dopo quattro giorni d’agonia, intorno alle 19, il suo cuore ha smesso di battere. A perdere la vita, come conseguenza di una rovinosa caduta da una scala, è stata Giorgia Sergio, 27 anni da compiere a breve. La donna era di Martignano e aveva due figli ancora in tenera età.

Teatro della vicenda, un bar nel pieno centro di Calimera, in piazza del Sole. Nel pomeriggio di mercoledì scorso la donna era intenta ad alcune pulizie nel locale. In particolare, si stava occupando di una vetrata ed era in cima a una scala. All’improvviso, per cause che sono in corso d’accertamento, è precipitata, molto malamente, da un’altezza di circa 2 metri. Fino a procurarsi, nell’impatto, un forte trauma addominale.  

Sul posto, poco dopo, erano intervenuti gli operatori del 118. Giorgia Sergio era stata prima trasportata a Scorrano, ma, successivamente, dirottata a Lecce, per essere qui ricoverata, in prognosi riservata, a causa della gravità delle lesioni riportate. Ieri sera, poi, purtroppo, il decesso. Sul caso procedono con gli accertamenti gli ispettori dello Spesal, il Servio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Asl di Lecce, e i carabinieri della stazione di Calimera.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento