Trovato con un pregiudicato, viola provvedimento e finisce in carcere

I carabinieri della stazione di Matino hanno arrestato Patrizio De Donatis, 45enne del posto, dando seguito a un’ordinanza

MATINO – I carabinieri della stazione di Matino hanno arrestato Patrizio De Donatis, 45enne del posto, dando seguito a un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Tribunale di sorveglianza di Lecce. Il motivo è dovuto all’inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

DE DONATIS PATRIZIO CL. 1974 (2)-2Tutto è nato da un controllo effettuato dai carabinieri della stazione di Cutrofiano che, la mattina del 3 giugno scorso, l’hanno fermato per un controllo. De Donatis si accompagnava nell’occasione con una persona pregiudicata e alla guida di un’autovettura privo patente.  Arrestato, è stato condotto in carcere, a Lecce, dove dovrà scontare una pena residua di due anni, otto mesi e undici giorni di reclusione.  Nel luglio del 2017 l’uomo era già finito nelle cronache.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era stato notato in auto dai carabinieri del Norm di Casarano, insieme a un altro soggetto. I militari si erano avvicinati per un controllo, ma l’auto si era subito allontanata. Fermati dopo un inseguimento, ai due era stato attribuito il possesso, ai fini di spaccio, di oltre 120 grammi di eroina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento