menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ufficio postale di Trepuzzi questa mattina (foto di Antonio Quarta).

L'ufficio postale di Trepuzzi questa mattina (foto di Antonio Quarta).

Mattinata di paura: armati per rapina nell'ufficio postale di Trepuzzi

E' successo poco prima delle 9 in via Brunetti. In tre sono fuggiti a bordo di un'utilitaria. Uno di loro aveva una pistola. Sul posto i carabinieri

TREPUZZI – L’ufficio postale di Trepuzzi aveva aperto da poco ed era già era pieno di utenti. Anziani, soprattutto, ognuno con il suo biglietto, in attesa di riscuotere la pensione. Mancava poco alle 9 del mattino, quando all’interno dello stabile di via Gaetano Brunetti sono entrati anche tre soggetti più giovani. Arrivati sul posto con tute da meccanico, evidentemente per non destare troppi sospetti e passare per normali lavoratori, pochi istanti prima di fare irruzione hanno coperto i volti con passamontagna. Due di loro, a quel punto, hanno estratto pistole e da quel momento, sono stati attimi di panico puro.

Avevano accento salentino

Accento locale (non è ben chiaro se più tendente al leccese o al brindisino), si sono impossessati di un bottino comunque molto magro, di appena 500 euro. Subito dopo sono fuggiti salendo a bordo di un’utilitaria, una Fiat Uno grigia, condotta da un terzo complice. L’autovettura, stando alle verifiche dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Campi Salentina e della stazione di Trepuzzi, era stata rubata la notte prima a Guagnano. Evidentemente, il colpo è stato pianificato per tempo in tutti i dettagli.

Usata un'auto rubata a Guagnano

Tramite la targa, ben vista da più persone presenti sul posto, si è saputo quindi quale fosse l’origine dell’autovettura, che in breve è sparita dal centro abitato del paese, in direzione sud. D’altro canto, la strada più rapida per abbandonare Trepuzzi dalla zona di via Gaetano Brunetti, è via Surbo, imboccata la quale, i rapinatori potrebbero aver raggiunto in breve la superstrada Lecce-Brindisi e a quel punto aver fatto perdere definitivamente le tracce.

Video: sul luogo della rapina

I carabinieri, oltre a diramare le ricerche in tutta la zona dell’hinterland di Lecce, hanno acquisito le immagini di videosorveglianza interne dell’ufficio postale, ascoltando anche i testimoni, per cercare di ottenere quanti più dettagli possibili. Sul posto è dovuta intervenire anche un'ambulanza del 118 per soccorrere due donne colte da malore per lo spavento. 

L'estate scorsa qui un'altra rapina

L’ufficio postale di Trepuzzi non è nuovo, purtroppo, ad assalti di malviventi. Giusto l’estate scorsa, l’ennesima rapina. Era il 19 giugno. I malviventi quel giorno avevano colpito al volto un commerciante entrato a depositare una cospicua somma. L'uomo aveva però opposto resistenza, salvando il grosso dei suoi soldi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento