rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca Stadio / Piazza Grosseto

Colpo grosso a Lecce: razzia di argenteria in casa di un gioielliere

Il furto nella mattinata di mercoledì scorso, nel quartiere Stadio di Lecce. Quando la proprietaria è rincasata, ha trovato le stanze a soqquadro

LECCE – Colpo grosso, a Lecce, in casa di un gioielliere. Il furto è stato messo a segno nella mattinata di mercoledì scorso, in Piazzale Grosseto, approfittando dell’assenza dei proprietari. Intorno a mezzogiorno, è stata la moglie a mettere piede in casa, trovando le stanze completamente a soqquadro. Una scena simile a un saccheggio.

I malviventi, entrati dalla porta blindata dell’ingresso, hanno forzato la serratura probabilmente con una chiave bulgara. Una volta all’interno, hanno rovesciato cassetti e armadi, alla ricerca di oggetti preziosi. Dopo aver svuotato i mobili, lasciando diversi oggetti sparsi sul pavimento, sono riusciti a scovare alcuni monili in onoro della famiglia e diversi pezzi di argenteria. Hanno arraffato il bottino, del valore ancora in fase di quantificazione e si sono allontanati.

Sul posto, allertati dalla coppia di malcapitati, gli agenti della sezione volanti, guidati dal vicequestore Eliana Martella e i colleghi della scientifica per i rilievi. Il personale della questura ha constatato il danno quasi impercettibile sul portone di ingresso. Le finestre dell’abitazione sono rimaste chiuse: i ladri sono quindi usciti dall’appartamento dalla stessa porta utilizzata per l’accesso.

Certamente "professionisti" dei furti in appartamento, hanno inoltre utilizzato dei guanti per non lasciare indizi: gli agenti non hanno al momento rinvenuto impronte digitali, né altre tracce. Sono però al vaglio dei poliziotti i filmati delle videocamere di sorveglianza installate nel quartiere Stadio. L'attività investigativa è a passata nelle mani degli uomini della squadra mobile del capoluogo salentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo grosso a Lecce: razzia di argenteria in casa di un gioielliere

LeccePrima è in caricamento