Cronaca

Inferno a Parco Rauccio: fuoco divora ettari di macchia mediterranea e lambisce le case

Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato a partire dal primo pomeriggio nell'area a pochi chilometri da Lecce. Le fiamme hanno danneggiato numerosi ettari di campagna, e messo in pericolo anche gli abitanti della zona. Per domare il rogo, tre squadre dei pompieri e agenti del Corpo forestale dello Stato

Una delle immagini del maxi incendio (Luca Capoccia Photo)

LECCE  - Un inferno sotto il cielo di giugno. Non un incendio come gli altri, come i tanti che, purtroppo, si susseguono sempre più spesso in questi giorni. Il rogo scoppiato nel primo pomeriggio ha ingoiato ettari ed ettari di macchia mediterranea e lambito anche una porzione del Parco di Rauccio, l’oasi protetta a pochi chilometri da Lecce, in direzione del litorale adriatico.

Complesso il lavoro delle tre squadre dei vigli del fuoco, accorsi immediatamente con altrettanti mezzi. La situazione, al loro arrivo, era più grave del previsto. L’incendio è infatti giunto anche in prossimità delle abitazioni che compongono il borgo denominato “Case Simini”, fortunatamente senza arrecare conseguenze agli occupanti.

Per contenere l’emergenza sono stati anche allertati gli agenti del Corpo forestale dello Stato, i quali hanno collaborato alle delicate operazioni di spegnimento con i mezzi arerei. I vigili del fuoco e gli agenti sono ancora sul posto per cercare di contrastare le fiamme prepotenti, supportati anche dagli agenti di polizia locale di Lecce, intervenuti per garantire la sicurezza degli automobilisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inferno a Parco Rauccio: fuoco divora ettari di macchia mediterranea e lambisce le case

LeccePrima è in caricamento