Nel furgone una tonnellata di “erba” appena sbarcata: preso ex contrabbandiere

Il maxi sequestro, da 10 milioni di euro, nella serata di sabato, sulla litoranea tra Lecce e Brindisi. Un 68enne in manette

Foto di archivio (Un precedente sequestro delle fiamme gialle)

LECCE - L’inseguimento di un furgone e poi il maxi sequestro di una tonnellata di marijuana: quasi certamente, appena arrivata via mare e forse destinata a un deposito della zona. E’ accaduto intorno alle 22 di sabato sera, quando i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Lecce hanno notato il mezzo sospetto sulla litoranea  al confine tra le province di Lecce e Brindisi: un ex contrabbandiere nei guai. Si tratta di Giuseppe De Simone, 68enne della città adriatica, finito in manette dopo un tentativo di fuga fallito.

Probabilmente partito da non molto distante, l’uomo è stato fermato e sottoposto a una perquisizione: per come erano stati posizionati i colli all’interno del camion, il carico doveva essere stato appena effettuato. Nonostante le scarse condizioni di luce, infattiarrestato-6, i finanzieri hanno notato inoltre la presenza di voluminosi involucri di colore nero. All’interno del cassonato e nella cabina di guida, sono spuntati 49 involucri di marijuana, ancora bagnati e sporchi di sabbia, confezionati con nastro adesivo e cellophane,  per un peso complessivo di 996 chilogrammi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La droga, il cui valore sul mercato si aggira intorno ai 10 milioni di euro, è stata posta sotto sequestro assieme all’automezzo utilizzato per il trasporto. Quest’ultimo è risultato intestato a un altro individuo, sul quale i militari delle fiamme gialle, coordinati dal colonnello Nicola De Santis, stanno ora indagando. De Simone, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso il carcere di Brindisi, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento