Mdc denuncia: "Troppi disservizi Enel a Parabita"

Il Movimento di difesa del cittadino accusa: "Erogazione discontinua e abnorme dell'energia elettrica sia domestica, che nelle attività aziendali". L'azienda sollecitata a risolvere i problemi

La sede di Parabita del Movimento di difesa del cittadino, coordinato da Alessandro Seclì e coadiuvato dal dirigente regionale, l'avvocato Sergio Milelli, attacca l'Enel per via di "notevoli disservizi provocati dall'erogazione discontinua e abnorme dell'energia elettrica sia domestica, che nelle attività aziendali di Parabita". In una lettera inviata all'Enel, Mdc denuncia che diversi suoi associati residenti lamentano episodi di black-out totali dell'erogazione dell'energia elettrica nelle loro abitazioni e nella rete pubblica. I fatti si sarebbero verificati negli ultimi mesi. "Tali black-out - spiega Seclì - hanno comportato numerosi episodi di danneggiamento a piccoli elettrodomestici nonché notevoli disagi agli utenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
"La frequenza pressoché regolare dei fenomeni di interruzione e sbalzi continui di corrente elettrica avviene, in modo inspiegabile, anche quando non vi sono cattive condizioni atmosferiche. I disagi - prosegue l'esponente locale del Mdc - non riguardano solo utenti privati, ma anche e soprattutto esercizi pubblici, che commercializzano prodotti deperibili. A seguito di queste problematiche evidenziate, il movimento di difesa del cittadino ha inoltrato formale denuncia all'azienda fornitrice di energia elettrica, al fine di provvedere con solerzia ad approntare le soluzioni necessarie affinché si possano evitare ulteriori danni e disagi per i cittadini del territorio". Qualora l'Enel non dovesse provvedere, il Movimento potrebbe anche "intraprendere le opportune azioni legali nelle sedi competenti a tutela dei diritti dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento