Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Trepuzzi / Via jacopone da Todi

Tutto pronto per ordinanza di sgombero: ma alla fine prevale la mediazione

Carabinieri e polizia locale in via Jacopone da Todi, a Trepuzzi: destinatari del provvedimento due giovani nuclei familiari. Sul posto anche il primo cittadino e il vice sindaco: servono fondi pubblici per una soluzione alternativa

TREPUZZI - A quanto pare sarà il sindaco di Trepuzzi, Oronzo Valzano, a trovare le risorse economiche necessarie alla locazione di due appartamenti. L'impegno sarebbe stato assunto oggi, alla presenza dei carabinieri della locale stazione, intervenuti insieme a personale della polizia locale per monitorare lo operazioni di sgombero di due unità abitative, in una palazzina ex Iacp in via Jacopone da Todi. 

Ad occuparole due giovani coppie, nessuna delle quali legittima assegnataria e per questo destinatarie di un provvedimento di sgombero, ma con figli piccoli. Una, in particolare, si è introdotta nell'abitazione subito dopo la morte della legittima assegnataria. La questione si trascina da mesi e questa mattina era stato predisposto tutto il necessario perché si procedesse a liberare le case, anche con l'intervento della forza pubblica.

Sul posto sono arrivati il primo cittadino e la vice sindaco, Lucia Caretto, che da tempo sono stati interessati della vicenda allo scopo di individuare una soluzione alternativa. Le famiglie hanno ribadito la volontà di non opporsi allo sgombero, ma di non poter rimanere per strada. Con la mediazione degli uomini dell'Arma, la situazione è rimasta sotto controllo: gli amministratori hanno chiesto agli occupanti di reperire un altro alloggio, garantendo di trovare itnanto dei fondi per sostenere le spese del futuro affitto.

Presente anche una delegazione di Casapound Italia, che segue questa storia delle due famiglie sin dall'inizio. E' stato appeso uno striscione - "La casa è un diritto" - a testimoniare l'invito a trovare una soluzione concreta al problema. 

Trepuzzi, tensione nella palazzina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per ordinanza di sgombero: ma alla fine prevale la mediazione

LeccePrima è in caricamento