rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca Melendugno

Maltrattamenti alla madre per avere soldi, 22enne finisce in carcere

L'ordinanza eseguita dai carabinieri di Melendugno. Il ragazzo, campano, è attualmente domiciliato in una comunità salentina

MELENDUGNO – Un giovane di 22 anni della provincia di Napoli è finito in carcere, a Lecce, ieri mattina, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ed estorsione. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa giudice per le indagini preliminari del tribunale di Nola, su richiesta della Procura, dopo alcune indagini.

Queste sono partite dalla denuncia presentata dalla madre del giovane, presso la tenenza di Cercola (in provincia di Napoli), la quale sarebbe stata costretta a subire minacce e violenze, anche fisiche, per ottenere somme di denaro. A dare esecuzione all’ordinanza sono stati i carabinieri della stazione di Melendugno, poiché il giovane campano è attualmente domiciliato presso una comunità terapeutica salentina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti alla madre per avere soldi, 22enne finisce in carcere

LeccePrima è in caricamento