Dito nella presa, bimba di 2 anni sviene. Salvata e ricoverata in ospedale

E' successo a Melissano, nel pomeriggio. La scoperta fatta dalla madre, poi è intervenuto un vicino. Ha perso i sensi, ma è viva

MELISSANO – Folgorata dopo aver messo un ditino in una presa scoperta. Una mamma l’ha ritrovata per terra, svenuta, la sua bimba di 2 anni. Gli occhi si saranno sgranati, diventati enormi. Deve essere balenato in un istante il terrore. No, morta, non era, anche se era lì, come addormentata, vicino al muro, sul pavimento. Ma le urla hanno attratto un vicino, subito fiondatosi in casa, e sono partite le richieste di soccorsi, mentre egli stesso ha praticato le prime, probabilmente salvifiche manovre di rianimazione.

Attimi di terrore indimenticabili, quelli vissuti nel pomeriggio da una donna, nel centro di Melissano. Tutta colpa di una presa scoperta. Era nascosta dietro a un comodino, a quanto sembra, ma questo non è probabilmente stato un impedimento per la vivacità di una bimba che, nel pieno dell’età delle scoperte, come spesso accade ai piccolini, deve essere stata attratta da quella presa. E, in qualche modo, vi è arrivata. Ma il ditino ha subito una scossa violenta e in un istante è stata sbalzata, perdendo i sensi. Il ritrovamento della mamma, poi, e l’arrivo del vicino per un primo soccorso, istanti che resteranno scolpiti nella mente dei protagonisti.

Per fortuna, la vicenda ha avuto un lieto fine, perché, quando sono arrivati l’automedica da Casarano, e poi gli operatori del 118, tutto sembrava essersi risolto senza grosse conseguenze. Certo, da lì è stato inevitabile il volo in ospedale, al Sacro Cuore di Gesù di Gallipoli, con trasporto nel reparto di Pediatria. Ma tutto dovrebbe essersi risolto senza particolari conseguenze, anche se, vista l’età, la bimba è in questo momento sotto osservazione. Sul posto, per gli accertamenti, i carabinieri della stazione locale che stanno trattando la vicenda come incidente domestico e svolgendo approfondimenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento