Doping, deve scontare la pena: 35enne finisce in cella a Borgo San Nicola

Stefano Nunziato, 35enne di Melissano, è stato arrestato su ordine di esecuzione per la carcerazione della Procura di Enna

MELISSANO – Deve scontare una pena detentiva residua di quattro anni, due mesi e diciotto giorni di reclusione. Stefano Nunziato, 35enne di Melissano, è stato arrestato su ordine di esecuzione per la carcerazione emessa dalla Procura della repubblica di Enna per essere condotto in carcere, a Lecce. Come pena accessoria, anche una multa di 23mila euro.

Nunziato è stato condannato per somministrazione di farmaci per alterare prestazioni e spaccio di sostanze stupefacenti, fatti avvenuti in varie località italiane: Gallipoli, Nissoria, Bologna, Castellanza, Cagliari, tra il settembre del 2017 e il luglio del 2018. Il suo, uno dei nomi comparsi in una grossa inchiesta avviata dalla Procura di Enna e seguita dai carabinieri per la Tutela della salute di Roma, su un traffico di doping. Una vicenda che si concluse con ben dodici arresti in tutta Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con auto rubate durante il lockdown: fermata la banda

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

  • Scavalca tre muri dopo il furto: fuga spericolata, ma braccato e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento