“Sine finibus”, frode con l'alcool: rintracciato un indagato. Era irreperibile

Marino De Marco, 67enne di Melissano, è stato fermato dai carabinieri. E' fra i destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per l'operazione dei finanzieri di Udine su un traffico che ha toccato mezza Europa

MELISSANO – Marino De Marco, 67enne di Melissano, uno dei due ricercati nell’ambito dell’operazione “Sine finibus” della guardia di finanza di Udine, un’indagine che ha messo a nudo un traffico di alcool sulle strade di mezza Europa, con una frode fiscale di svariati milioni di euro, è stato rintracciato e arrestato ieri dai carabinieri della stazione melissanese, che hanno così eseguito l’ordinanza di custodia cautelare emessa nei suoi confronti dal tribunale di Udine.

De Marco, che si trovava fuori zona nel momento in cui è scattato il blitz, e che risultava, di fatto, irreperibile dal 12 giugno, è stato rintracciato dai carabinieri in via Settembrini, nei pressi dell’abitazione di alcuni familiari.

carabinieri melissano-9Il provvedimento, come detto, nasce da un’indagine condotta a partire dal 2016 da comando provinciale della guardia di finanza di Udine. Sotto la lente delle “fiamme gialle” sono finiti in venti, ritenuti componenti di un’associazione per delinquere, attiva in diversi Paesi europei, e dedita al traffico di alcool, attraverso cui sarebbe stata consumata una frode alle accise per almeno 80 milioni di euro. L’uomo si trova ora agli arresti domiciliari, così com’era stato ordinato dal gip Matteo Carlisi del Tribunale udinese.

Sebbene l’inchiesta sia nata in Friuli e abbia riguardato traffici in particolare verso il Regno Unito, il Salento è divenuto fra i nodi cruciali, proprio perché delle province di Brindisi e Lecce sono alcuni fra i principali protagonisti della vicenda. Spiccano, in particolare, le figure del brindisino di 46 anni Danilo Legrottaglie (ritenuto ai vertici), di Massimiliano Chetta, 51enne di Taviano, e di Deodato De Lorenzis, 60enne di Felline (frazione di Alliste).

Qui l’articolo sull’operazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento