Cronaca

Sorpreso nell'Inter Club in piena notte non riesce a dribblare i carabinieri

A Melissano arrestato per furto in flagranza un 36enne. I militari hanno notato la porta spalancata e i vetri in frantumi

MELISSANO – Nell’Inter club c’è andato di notte. E non certo come tifoso dei nerazzurri, ma per cercare qualcosa da rubare. Emanuele Salvatore Marino, 36enne, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Melissano, che hanno fatto un pressing indiavolato (con buona pace dei cugini rossoneri).

Già, perché nelle loro mai, Marino c’è finito subito dopo una marcatura a uomo serrata. Quando i carabinieri, che erano di pattuglia, hanno visto la porta del circolo sportivo di piazza San Francesco spalancata e i vetri in frantumi, hanno pensato bene che il malintenzionato di turno potesse essere ancora all’interno.

MARINO EMANUELE SALVATORE-2Sono così entrati e hanno sorpreso il 36enne mentre si stava impossessando di soldi contenuti in alcuni cassetti, che erano stati forzati. Il 36enne ha tentato anche un dribbling per scartare gli avversari, ma è stato fermato ed è scattato il cartellino rosso: in caserma, seduta stante.

Convocato in seguito il presidente dell’associazione, i militari hanno poi svolto un sopralluogo,  appurando come anche il frigo bar chiuso con catenaccio fosse stato forzato e danneggiato. I danni totali ammontano a mille e 500 euro. Il pubblico ministero di turno, Antonio Negro, concordando con l’arresto in flagranza per furto aggravato, ha disposto che l’uomo fosse condotto in carcere. Uno a zero per i carabinieri e fischio finale.circolo melissano 1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso nell'Inter Club in piena notte non riesce a dribblare i carabinieri

LeccePrima è in caricamento