menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione dei carabinieri di Lizzanello.

La stazione dei carabinieri di Lizzanello.

Prova a nascondersi nel residence per evitare di scontare le condanne

Un 31enne di Carmiano rintracciato dai carabinieri alle porte di Merine, dopo un'attività informativa. Portato in carcere

MERINE – Per Andrea Ippolito, carmianese, oggi 31enne, era arrivato il momento di scontare le condanne a suo carico, ormai definitive. Lo sapeva bene e per questo si era reso irreperibile. Ma nella tarda serata di ieri, i carabinieri sono comunque riusciti ad arrivare a lui.

A fermarlo, sono stati i militari della stazione di Lizzanello, con il supporto del Nucleo operativo radiomobile della compagnia. Che così ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzione penale a suo carico. Deve espiare due anni, sette mesi e 29 giorni di reclusione per reati quali rapina, tentato furto e falso ideologico.

IPPOLITO ANDREA-2A Ippolito, i militari sono arrivati dopo un’attività informativa mirata, riuscendo così a scoprire che aveva trovato riparo presso un appartamento nel grande residence Giardini di Atena, alle porte di Merine (frazione di Lizzanello). Durante la perquisizione, i carabinieri hanno trovato anche 9,5 grammi di marijuana. Il giovane è stato condotto in carcere.

I

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento