"Spaccata" nell'edicola, i ladri fuggono con la cassa ma i soldi sono pochi

E' successo a Merine, in via Fratelli Bandiera. La vigilanza è arrivata sul posto ed ha trovato la grata divelta. I malviventi hanno avuto poco tempo per agire e non hanno preso né i computer, né i biglietti delle lotterie istantanee

MERINE (Lizzanello) – E’ caccia aperta ai malviventi che nella notte hanno messo a segno l’ennesima spaccata. A essere presa di mira, questa volta, è stata un’edicola di Merine, frazione di Lizzanello. I malviventi, intorno alle 2 di notte, hanno divelto la grata dell’attività commerciale gestita da Daniele Sciolti, in via Fratelli Bandiera, e sono penetrati dopo aver aperto anche la porta. Per agire, però, hanno avuto un margine di tempo piuttosto ristretto. L’allarme, infatti, è entrato in funzione e nel frattempo le videocamere di sorveglianza hanno ripreso la scena.

I ladri a quel punto si sono concentrati sul registratore di cassa, dov’erano custodite poche decine di euro, sradicandolo e scappando. Non hanno arraffato i computer, che pure erano in bella mostra, così come altra merce, a partire dai biglietti delle lotterie istantanee. Nel giro di una manciata di minuti sono arrivati i vigilanti dell’Alma Roma per un sopralluogo. Il danno patito è maggiore per le infrastrutture danneggiate, come spesso avviene, rispetto al bottino in sé.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le videocamere sono state acquisiti dai carabinieri dipendenti della compagnia di Lecce che hanno avviato le indagini. E’ probabile che i malviventi non fossero più di tre individui, di cui uno nelle funzioni di “palo” e che potrebbe quindi aver avvisato i complici dell’arrivo della vigilanza, consentendo di fuggire senza essere notati.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento