Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

"Mi hanno sparato", ma è illeso. S'indaga su un misterioso episodio

Angelo Frisullo, 31enne, già noto per vari reati, ha denunciato di essere stato oggetto di un agguato da parte di ignoti arrivati davanti casa con un'auto. Sul posto sonio giunti carabinieri e polizia. Rinvenuti bossoli per terra

Foto di repertorio.

RUFFANO – E’ mistero a Ruffano dove un uomo del posto, Angelo Frisullo, 31enne, ha denunciato di essere stato oggetto di alcuni colpi di pistola mentre stava rincasando nella sua abitazione.

L’uomo, personaggio ampiamente noto alle cronache per vari precedenti, agli investigatori dei carabinieri della compagnia di Casarano, giunti sul posto per avviare i rilievi, ha raccontato che questa sera, intorno alle 19,15, mentre si trovava davanti al cancello d’ingresso della sua villetta, in Contrada Monaci, alla periferia del paese, ha sentito sopraggiungere un’auto, dalla quale sarebbero poi stati esplosi un paio di colpi di pistola.

Frisullo ha spiegato anche che, trovandosi di spalle, non avrebbe avuto il tempo di osservare bene il modello dell’auto, né, quindi, di stabilire quante persone vi fossero a bordo. Il veicolo si sarebbe subito allontanato, facendo perdere le tracce. Oltre ai carabinieri, sul posto sono intervenuti anche gli agenti di polizia del commissariato di Taurisano. I militari, nel frattempo, hanno rivenuto per terra un paio di bossoli, ma per il momento non sarebbero stati riscontrati fori d’ingresso. Un’ipotesi, dunque, è che i colpi possano essere stati esplosi in aria, a puro scopo intimidatorio. Frisullo, che non è comunque rimasto ferito, è stato condotto in caserma per essere ascoltato e, soprattutto, per verificare con attenzione la veridicità della sua storia.

L’uomo, come detto, è noto alle cronache per diversi reati. Di recente ha finito di scontare un periodo agli arresti domiciliari. Fra gli ultimi episodi di cui è stato protagonista, uno risale al gennaio dello scorso anno, quando fu arrestato dalla guardia di finanza, perché trovato in possesso, insieme ad un kosovaro, di oltre un chilo di marijuana.                  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi hanno sparato", ma è illeso. S'indaga su un misterioso episodio

LeccePrima è in caricamento