"Mie sono le donne": confronto d'arte sul gentil sesso

Parte stasera a Sternatia la singolare esposizione organizzata dall'associazione "Antàma": confronto artistico tra Virgilio Pizzoleo e Romeo Rizzo sulla rappresentazione del mondo femminile

I_due_artisti_a_confronto
STERNATIA - Un duello artistico, culturale, sulla rappresentazione del gentil sesso. È questo il senso della singolare ed interessante iniziativa che si terrà questa sera a Sternatia, nella suggestiva cornice del convento dei Domenicani.

Due maestri di arte, come Virgilio Pizzoleo e Romeo Rizzo, accolti dall'associazione "Antàma" (che in "griko" significa "insieme, gruppo di numerose donne dedite a trasmettere mestieri, canti, balli di un tempo"), si confronteranno in una sfida su chi meglio saprà rappresentare la donna con sculture su diverso materiale, con incisioni e pirografie e quadri di diverse tecniche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Presenterà la serata Francesca Perrone, presidente dell'associazione Antàma. Interverranno, inoltre, il critico d'arte, Vincenzo Abati, il sindaco di Sternatia, Pantaleo Conte, il primo cittadino di Santa Cesarea Terme, Daniele Cretì. All'appuntamento, dovrebbe presenziare anche il segretario provinciale dell'Udc, Salvatore Ruggeri. L'inaugurazione della mostra-confronto "Mie sono le donne" avverrà questa sera, a partire dalle 17, ma l'esposizione durerà fino al prossimo 8 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento