Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Mille ore per diventare manager dello spettacolo

Sono due i corsi che Forpuglia sta per avviare nell'ambito dei POR 2000-2006 presso la sede di Forpuglia di Sannicola. Scadenza iscrizioni Il 31 ottobre

Mille ore per diventare manager dello spettacolo, professionisti nel campo artistico, dall'organizzazione alla gestione al coordinamento di eventi teatrali e culturali grazie all'acquisizione di competenze con il supporto delle nuove tecnologie. Come fare della cultura "un'impresa", ma non solo. Conoscere i processi necessari allo sviluppo nel settore manifatturiero ed essere in grado di valorizzare le peculiarità del tessuto economico territoriale, promuovere un cambiamento nelle logiche tradizionali della filiera manifatturiera grazie all'acquisizione di capacità di lettura degli andamenti del mercato nazionale ed internazionale ed all'individuazione di nicchie di mercato e di diversi posizionamenti strategici capaci di aumentare il livello di competitività aziendale. Sono due i corsi che Forpuglia sta per avviare nell'ambito dei POR 2000-2006: "Esperto nella produzione artistica con il supporto delle nuove tecnologie" - Mis.4.20 Az. b) e "Esperto di processi integrati e di sistema per lo sviluppo nel settore manifatturiero in una logica di filiera" - Mis. 6.4 Az. b).

Entrambi i progetti sono dedicati a giovani e adulti disoccupati, residenti nel primo caso nell'area del PIT n. 8, nel secondo, invece, del PIT n. 9. Realizzato in collaborazione con Astragali Teatro, il percorso didattico dedicato al teatro richiede, da parte dei candidati, il possesso di una qualifica nei settori dei beni artistico-culturali e/o turismo, o il titolo studio di secondo grado o la laurea nei settori dei beni artistico-culturali e/o turismo e/o con esperienza nei settori dei beni artistico-culturali, del turismo e dell'organizzazione di eventi.
L'obiettivo è quello di formare una figura professionale oggi particolarmente richiesta dalle organizzazioni teatrali e cinematografiche, in grado di operare, con le proprie competenze tecnologiche, sia presso strutture che producono arte sul territorio (compagnie teatrali), sia con realtà che organizzano manifestazioni culturali.
Per essere ammessi al corso occorre superare un colloquio motivazionale. Le selezioni si svolgeranno l'8 novembre.

Per chi sceglierà invece di diventare una figura chiave per la crescita del Distretto Manifatturiero del T.A.C (Tessile, Abbigliamento, Calzaturiero), occorrerà invece essere in possesso di un diploma di maturità e sono ritenuti requisiti preferenziali il possesso di laurea in ambito economico gestionale e/o aver maturato esperienze formative o professionali nel settore manifatturiero o aver maturato esperienze professionali in azienda.
Con questo percorso formativo si intende contribuire a formare una figura professionale in grado di muoversi con successo all'interno delle aziende, di società di consulenza, e di dialogare con enti di ricerca e organizzazioni pubbliche grazie alle qualità soggettive quali la flessibilità e la progettualità, le spiccate doti di analisi e di problem solving e l'attitudine alla creazione di reti al fine di creare consenso, motivazione e concertazione tra i diversi soggetti territoriali. Selezioni, il 5 e il 7 novembre.

Per ogni corso saranno ammessi 20 candidati. I percorsi formativi si svolgeranno da novembre prossimo a giugno 2008 nella sede salentina di Forpuglia, a Sannicola. Per il corso di esperto nella produzione artistica con il supporto delle nuove tecnologie, le domande dovranno pervenire entro il 29 ottobre. Il 31 ottobre, invece, è il termine di scadenza per l'altro Bando.

Bandi e schede di partecipazione sono disponibili nelle sedi di Forpuglia, a Bari, in via Collodi 34 e a Sannicola, in Piazza della Repubblica n.35 C/o mediateca comunale o visitando il sito www.legacoopuglia.it. Per ogni altra informazione: tel. 0833 - 231672.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille ore per diventare manager dello spettacolo

LeccePrima è in caricamento