Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Minacce e spintoni all'ex dipendente, in due rischiano di finire a processo

In due rischiano di finire a processo per aver minacciato un collega dopo un’assenza per malattia. Il titolare dell’impresa edile e un collega della presunta vittima avrebbero affrontato l’uomo, cercando di convincerlo, con le maniere forti a lasciare il posto di lavoro. Nel violento alterco il dipendente avrebbe anche riportato alcune lesioni

LECCE – In due rischiano di finire a processo per aver minacciato un collega dopo un’assenza per malattia. Il titolare dell’impresa edile e un collega della presunta vittima avrebbero affrontato l’uomo, cercando di convincerlo, con le maniere forti a lasciare il posto di lavoro. Nel violento alterco, in cui l’operaio sarebbe stato più volte minacciato, il dipendente avrebbe anche riportato alcune lesioni. Da qui l’ipotesi di reato di lesioni e minacce.

L’operaio, originario di Martignano, ha poi deciso di sporgere denuncia, dando così via alle indagini. Il gup Antonia Martalò, che ha disposto la citazione dell’azienda come responsabile civile, deciderà se rinviare a giudizio i due imputati in una presunta vicenda di diritti violati e mancate garanzie sul posto di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e spintoni all'ex dipendente, in due rischiano di finire a processo

LeccePrima è in caricamento