Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Aggredisce la ex alla comunione del figlio. Quarantenne nei guai

L'uomo non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex moglie e dal figlioletto. La decisione, in seguito a gravi episodi di violenza nei confronti della donna e del nuovo compagno, finito in ospedale con fratture al volto

Foto di repertorio

MONTERONI DI LECCE - Non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati abitualmente dalla sua ex moglie e dal figlioletto. È questa la misura cautelare disposta dal giudice per le indagini preliminari, Vincenzo Brancato, nei confronti di C.C. un 40enne, originario di Monteroni di Lecce, accusato di violenze fisiche, e psicologiche, nei confronti di una giovane donna. Una volta finito il matrimonio, questa avrebbe continuato a subire, da parte dell'uomo, ricatti e intimidazioni, pedinamenti e minacce di morte. Anche dirette al nuovo compagno della vittima.

Atteggiamenti che il 40enne non avrebbe risparmiato neppure nel giorno della prima comunione del bimbo di 8 anni, figlio della coppia. Oltre ad interrompere più e più volte le prove della funzione religiosa, il marito-aguzzino sarebbe persino arrivato ad offendere il parroco. Come se non bastasse, sempre in chiesa, ha afferrato per il braccio la ex compagna e, strattonandola, l'ha trascinata all'esterno con insulti. Quasi certamente dovuti alla cieca  gelosia per la nuova relazione della ragazza.

Al nuovo compagno non è andata, tuttavia, molto meglio: preso in disparte con una pretesto, è stato selvaggiamente picchiato, sino a riportare fratture al volto ed alla mandibola. Non sono mancati altri episodi, conditi da atteggiamenti di sfida e minaccia rivolti anche al fratello, al cognato ed agli amici della donna, per arrivare ad un pieno potere sulla di questa. Una furia che non si è placata neppure al sopraggiungere dei carabinieri: non solo non ha minimamente desistito, ma il 40enne ha persino palesato i suoi intenti lesivi ai militari. La vittima ha formalizzato la denuncia contro l'ex marito, nei confronti del quale è immediatamente scattata la misura cautelare. L’infrazione della prescrizione comporterà l’arresto dell’uomo.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la ex alla comunione del figlio. Quarantenne nei guai

LeccePrima è in caricamento