Armato, minaccia la ex davanti alle figlie: ritirati 6 fucili da caccia

Un 49enne di Poggiardo denunciato per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. La vittima ha chiamato i carabinieri

Foto di repertorio.

POGGIARDO – Un 49enne nei guai, a Poggiardo, per maltrattamenti aggravati in famigli e per atti persecutori. Si tratta di un uomo fermato dai carabinieri due giorni addietro, a seguito della querela presentata dalla vittima, una donna di due anni più anziana.

Nel pomeriggio di sabato scorso, l’indagato si sarebbe presentato presso l’abitazione della 51enne, reiterando aggressioni e percosse avvenuti anche negli anni scorsi. Il tutto in presenza delle figlie: ha anche minacciato di morte la donna,  impugnando un fucile da caccia legittimamente detenuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei confronti dell’uomo, risultato detentore di 6 fucili da caccia, si è provveduto al ritiro cautelativo delle armi, eseguito dai carabinieri della stazione di Spongano e alla richiesta di revoca del titolo di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • "Dote" da sposa e corredo di nozze trasformati in mascherine: “Sono per i più poveri”

  • Il giorno più pesante: 152 nuovi casi accertati, un quarto nel Salento

  • Commessa contagiata? Chiude il supermercato. Dipendenti in quarantena

Torna su
LeccePrima è in caricamento