Cronaca

Minacciano il titolare e fuggono con 20mila euro

E' successo nel primo pomeriggio a Casarano. Una coppia di malviventi ha rapinato l'agenzia della riscossione dei crediti in viale Stazione. Sotto la minaccia della pistola hanno ripulito le due casse

carabinieri-lecce[1]-11

Dopo un periodo di relativa tranquillità, ricompaiono nel Salento i predoni di Natale. A Casarano, nel primo pomeriggio, una coppia di rapinatori ha preso di mira l'agenzia di riscossione crediti "Sammarco", lungo viale della stazione. Il bottino spazzolato, a naso, è stato quantificato dai carabinieri di Casarano in circa 20mila euro. Con un'azione fulminea, i malviventi sono entrati in azione intorno alle 14 e 30, sorprendendo davanti all'uscita, all'orario di chiusura, il titolare dell'agenzia, che è stato minacciato a rientrare.

I rapinatori, uno dei quali pistola in mano, hanno agito con i volti coperti da cappello e sciarpa; sotto la minaccia di una pistola hanno costretto il titolare ad aprire le due casse dove era depositato l'incasso della giornata. Arraffato il bottino, i rapinatori hanno completato il lavoro sottraendo al malcapitato le chiavi della propria autovettura per guadagnare la fuga. Una volta usciti dall'agenzia, i malviventi sono fuggiti a bordo dell'auto di cui si erano impossessati, facendo perdere le proprie tracce.


I carabinieri di Casarano, guidati dal capitano Dario Vigliotta, hanno istituito diversi posti di blocco in zona e hanno raccolto le prime informazioni per delineare i profili dei due banditi, con ogni probabilità del Sud Salento e di basso cabotaggio. Le indagini sono ostacolate dalla completa assenza di telecamere sia all'interno che all'esterno dell'agenzia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano il titolare e fuggono con 20mila euro

LeccePrima è in caricamento