Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Stadio / Largo Vittime del Terrorismo

Scriveva col pennarello sul box commerciale: studente denunciato

Era con cinque amici tra le strutture in fase di assegnazione ai commercianti. Agli agenti ha detto di essere lui il responsabile

Il box preso di mira.

LECCE – Aveva scritto per quindici volte con un pennarello nero un nomignolo femminile sul profilato in alluminio di uno dei 48 box in piazzale Vittime del Terrorismo. Un minorenne è stato sorpreso intorno alle 11.30 dagli agenti della polizia locale impegnati in un normale servizio di pattugliamento presso il mercato ortofrutticolo di Settelacquare.

Era con altri cinque amici, tra i quali una ragazza. All’arrivo degli agenti lo studente, che poi è stato denunciato per deturpazione di un bene pubblico, si è accusato di essere il responsabile di quella che può essere definita la classica "ragazzata" ma che però è avvenuta in un luogo che versa da anni nel degrado e che è stato oggetto di ripetuti atti vandalici, che hanno implicato interventi di manutenzione e l'installazione di videocamere di sorveglianza.

L’amministrazione comunale sta ora cercando di procedere all’assegnazione ai commercianti che hanno aderito al bando presentato a dicembre: virtualmente sono stati richiesti 33 box su 48 disponibili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scriveva col pennarello sul box commerciale: studente denunciato

LeccePrima è in caricamento